Associazione Culturale Annapurna
Ginnastica e Yoga da 0 a 90 anni

YOGATERAPIA SECONDO IL METODO DEL DOTT. M.V. BHOLE

Sabato 31 maggio 2014
9.30–13.00 e 14.30–17.00
L’individuo: costituzione e sviluppo.
Indicazioni terapeutiche ed effetti dello yoga terapia. Diagnosi yogica.
Approfondimento e pratica.

Domenica 1 giugno 2014
9.30–13.00 e 14.30–17 .00
Asana pranayama e mantra.
Controllo e correzione della meccanica respiratoria, chiave d’accesso allo yoga terapia.

Lunedì 2 giugno 2014
9.00–13.00
Effetti curativi dello Yoga terapia nei disturbi psicosomatici.



Il termine "Yoga" significa unione, contatto; in effetti, un'unione con qualcuno o qualcosa è continuamente presente, consapevolmente o a livello inconscio.
Anche nel sonno profondo siamo costantemente in contatto con una cosa o con l'altra; proprio attraverso questo contatto, ad un certo momento ci risvegliamo e ci attiviamo.
Lo Yoga può essere considerato nei suoi due principali aspetti: "Yoga materiale", alla cui base c'è l'unione con tutti gli oggetti esterni tramite gli organi sensoriali; "Yoga spirituale", alla cui base c'è l'unione con se stessi.
Usando il linguaggio medico, potrei dire che noi possiamo
essere coscienti dei vari stimoli sensoriali oppure possiamo attivarci attraverso una stimolazione interiore che potremmo definire "propriocettiva", "viscerocettiva" o "vestibolare", sono questi infatti i tre input che ci permettono di stabilire un contatto con noi stessi.
Generalmente nessuno viene educato ad utilizzare o ad indirizzare questi stimoli interni, per cui li percepiamo solo quando ci danno sensazioni di squilibrio o di disagio che cerchiamo di risolvere rivolgendoci al medico o alla medicina o alla psicoterapia o alla fisioterapia.
Da medico vi posso dire che la fisioterapia lavora prevalente
mente a livello corticale, mentre lo Yoga dovrebbe lavorare a livello sottocorticale, cercando di utilizzare il respiro e la consapevolezza posturale.
Anche la fisioterapia lavora sul respiro, ma per migliorare la ventilazione polmonare o il drenaggio, non direttamente sulla meccanica respiratoria che è nello Yoga il punto di partenza per curare il paziente.
Come la medicina anche lo Yoga ci parla di cavità: cavità dorsale, addominale, toracica, pelvica, craniale, ecc, nello Yoga però si cerca di fare un'esperienza di queste cavità.
Può sembrare un po' bizzarro perchè in effetti la medicina non ci parla di cavità reali ma di cavità potenziali, mentre lo Yoga vuole portare la persona a sperimentare lo "Spazio Interiore".


Il Maestro

Medico, nasce il 01/06/1935 in India. Si specializza in fisiologia nel 1961 presso l'All India Institute of Medical Scienze di Nuova Delhi.
Svolge per 35 anni la professione di ricercatore medico nel Kaivalyadhama Yoga Research Institute, fondato dall'ormai scomparso Swami
Kaivalyadhama a Lonavla - Provincia di Pune nello stato di Maharashtra.

Lucilla Monti, insegnante Yoga interprete.
Nel 1985 incontra il Dott. Bhole, con cui tutt'ora lavora nell'Associazione Yoga Anubhava organizzando seminari di Yoga e Yoga Therapy sian in Italia sia in India.


Incontro yoga teorico e pratico con il Maestro Swamiji Yogaswarupananda

Lunedì 5 maggio 2014 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.00

Incontro Yoga con un grande maestro Swami YogaSwarupananda della Divine Life Society di Rishikesh INDIA


Yama e Nyama nella pratica e nell’insegnamento dello yoga.
Come trasmettere e come sentire lo Yoga

Un’atmosfera amichevole...
Come influenza lo Yoga la vita quotidiana?
Nello Yoga stesso ci sono consigli per vivere serenamente con noi stessi e con gli altri, prerequisito per lasciare accadere la meditazione in qualsiasi momento.
Anche per chi non insegna Yoga, può capitare di voler condividere esperienze, di suggerire un consiglio.
Porgere in modo adeguato il proprio vissuto può fare la differenza tra sentirsi rifiutati piuttosto che ascoltati ed accolti.
Nell’incontro si svolgerà una sessione di Hatha Yoga per predisporre alla centratura necessaria allo svolgimento di esercizi per vivere direttamente l’esperienza di Yama e Nyama.
Partecipazione e traduzione di Annagrazia Sola che da 25 anni ha seguito e tradotto mirabilmente i seminari di Swamji YogaSwarupananda.
Diplomata erborista conduce seminari teorici e pratici a diretto contatto con la natura, ha pubblicato L’agenda dei fiori di Bach e Il giardino dei fiori di Bach, collabora con centri associazioni e scuole di naturopatia.
Maestra di Yoga, diplomata presso l’istituto Yoga di Milano, svolge anche attività di interprete nei seminari tenuti da diversi maestri indiani che si riferiscono alle antiche tradizionali scuole Yoga.

La forza della meditazione           dal 24 al 26 marzo 2006

L'energia del respiro, la virtù del silenzio presso l'Istituto Lama Tzong Khape di Pomaia

Incontro Yoga con un grande maestro Swami YogaSwarupananda della Divine Life Society di Rishikesh INDIA

Seminario Yoga Pratico e Teorico        Mercoledì 3 Maggio 2006

Da non perdere l'incontro Yoga con il grande maestro
Swamji YogaSwarupananda che si effettuerà mercoledì 3 dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 18.00 alle 20.00 presso la nostra palestra in P.zza Leopardi, 13.
Una giornata dedicata allo Yoga, scienza millenaria che continua ad evolversi in rapporto ai bisogni dell'umanità.

I grandi principi: il rilassamento, l'esercizio fisico, la respirazione, l'alimentazione, la meditazione.
Le grandi domande: la paura, la verità, la vita, la morte, l'immortalità.
Parliamone con un grande Maestro Swamji YogaSwarupananda del Divine Life Society di Rishikesh INDIA.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Maria, Tel. 010/2476498 e al cellulare 328/0029209

 

Incontro Yoga con Sri Sri Sri Satchidananda Yogi di Madras

Da lunedì 21 a sabato 26 giugno 2004


L'Associazione Annapurna di Genova ha l'onore di organizzare per l'Italia una settimana yoga con Sri Sri Sri Satchidananda, "lo Yogi Silenzioso" di Madra, che con il suo esempio e con il suo silenzio mantenuto da più di 40 anni, ci aiuta profondamente nella nostra ricerca interiore, crescita umana e spirituale.
Se vuoi approfondire le tue conoscenze, puoi abbinare alle tecniche antichissime relative allo yoga un bellissimo soggiorno nella città di Genova, Capitale Europea della Cultura 2004.
Il maestro illuminato Sri Sri Sri Satchidananda è una figura ormai mitica e leggendaria dell'antica tradizione Vedica della Yoga e con la sua stupenda figura di saggio riesce a trasmettere a tutte le persone che incontra molta forza, determinazione e chiarezza. Vive da 94 anni immerso nella più antica tradizione Yoga, di uno Yoga rimasto incontaminato dall'occidente. Riesce a stare in meditazione intere giornate, ma sa avvicinarsi con un semplice sorriso. In questo seminario scriverà tutte le spiegazioni delle respirazioni, degli esercizi e della meditazione in lingua indiana che verrsà tradotto in inglese ed in italiano.
Il seminario comprende: Asana, Ranayama, Dhyana e Mantra che verranno insegnati ed eseguiti secondo la possibilità di ognuno.
Tutte le pratiche purificano e danno tono allo stomaco, agli intestini, alla milza, al fegato, ai reni, ai bronchi, ai polmoni, al sangue ed all'energia primordiale. La pratica inizierà alle ore 7.00 sino alle 10.30; ricomincerà alle 15.00 fino alle 18.00.
Durante queste ore verranno eseguiti esercizi Yoga dei più svariati, respirazioni, lettura dei testi sacri, canti, purificazioni e meditazioni.
In questo contesto ognuno avrà la possibilità di ampliare la propria conoscenza dello Yoga, sviluppando anche le parti contratte della propria personalità.

Alla fine del seminario verrà rilasciato un certificato di frequenza che attesterà l'aver l'aver partecipato al seminario residenziale assieme a Sri Sri Sri Satchidananda Yogi nella città di Genova Estate 2004

I posti non sono molti; è quindi necessario prenotarsi in tempo.
Sede del seminario presso Associazione Culturale Sportiva Annapurna P.za Leopardi 13r, quartiere Albaro, autobus 15-41 fermata Chieda di San Francesco d'Albaro Genova.
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni scriveteci o telefonate a Maria  010 2476498 dopo le ore 22.00 oppure 328/0029209.

 

MIGLIORIAMO LA NOSTRA SALUTE E IL NOSTRO RESPIRO

Da domenica 17 luglio a sabato 23 luglio 2005

Se vuoi approfondire la tua pratica Yoga puoi abbinare questo splendido posto di vacanza e di studio, immerso nel più profondo silenzio, alle tecniche Yoga. La casa è un castello antico nelle colline toscane a mezz'ora dal mare e dalle terme di Casciana. Si tratta dell'Istituto "Lama Tzong Khapa" di Pomaia, luogo ideale per questo tipo di seminario. Le camere sono a due letti, molto confortevoli oppure camere grandi a più letti. Quest'anno abbiamo la possibilità di avere più casette con camere singole o doppie con bagno. La cucina è vegetariana, si mangia il mattino colazione molto abbondante alle 9.30 e la cena alle 19.30. Per colazione vi sarà un copioso buffet self-service, latte, caffè, the, tisane, burro, marmellate, formaggi, yogurth, pane integrale, frutta, cereali, ecc. Il pranzo non è compreso nel forfait di base per permettere una migliore purificazione. La cena vegetariana variata ed abbondante sarà pronta alle 19.30.

La casa dispone di un bel parco per passare giornate semplici in un clima sereno.

La Pratica

La sveglia sarà alle ore 6.30 e la pratica inizierà alle 7.00 fino alle 9.15; al pomeriggio inizierà alle 16.30 e terminerà alle 19.00. Verranno eseguiti esercizi Yoga semplici e difficili, esercizi di Yoga terapia per l'elasticità e la scioltezza della colonna vertebrale, per le articolazioni, il buon funzionamento di tutti gli organi interni e l'ossigenazione del capo, il massaggio al piede, mantra e mandala. Ognuno approfondirà questi aspetti a seconda dell'età e delle possibilità. La pratica terminerà sabato 23 luglio alle ore 9.30 ed il ritorno è previsto dopo il pranzo di mezzogiorno.

Respirazioni

Purificatrici e apportatrici di energia.

Meditazioni

Collettive, guidate indirizzate alla pace, alla serenità d'animo e allo sviluppo delle parti contratte della propria personalità.
TUTTE LE RESPIRAZIONI, MEDITAZIONI, PRATICHE DI ESERCIZI DANNO TONO ALLO STOMACO, AGLI INTESTINI, ALLA MILZA, AL FEGATO, AI RENI, AI BRONCHI, AI POLMONI, AL SANGUE, E ALL'ENERGIA PRIMORDIALE.

Silenzio

Verrà praticato il silenzio abbinato ad un giorno di profonda purificazione e digiuno: il mercoledì. Durante questa settimana nella campagna toscana avremo modo di temprare il nostro corpo, la nostra mente ed il nostro spirito, attraverso una profonda purificazione rigenerativa degli organi che ogni giorno sostengono la nostra vita.

MIGLIORIAMO LA NOSTRA SALUTE E IL NOSTRO RESPIRO

Il seminario avrà inizio domenica 17 luglio alle ore 16.00 e terminerà sabato 23 luglio alle ore 12.30. Il seminario è a numero chiuso per questioni di spazio e comodità, le iscrizioni termineranno il 30 giugno 2005.

Per qualunque informazione riguardante il seminario telefonare a: Maria 010 2476498 328 0029209.
Al termine del seminario verrà rilasciato un certificato che attesterà la Vostra partecipazione alla vacanza studio sullo Yoga avvenuta all'istituto “Lama Tzong Khapa” di Pomaia.

Dalle ore 11.00 alle 16.00 si può abbinare un programma facoltativo di gite nei bellissimi dintorni o bagni al mare.


Viaggio

Il nome del paese è Pomaia

Treno: Genova – Rosignano – Solvay, poi pullman per Pomaia

Macchina: autostrada Genova – Livorno superstrada Grosseto – Roma, uscita Vada, poi direzione Pisa e qualche chilometro si trova indicazione Pomaia. Due ore e mezza circa da Genova

Possibilità di fare il viaggio in treno assieme o di organizzare un gruppo di macchine.

Abbigliamento

Indumenti per praticare Yoga, costume per bagni al mare, cuffia per le terme. Telo per tappetino. Poche cose, indumenti comodi e semplici. Un golf per la sera.





Corsi per insegnanti Yoga

Il corso di 2 anni è rivolto ad insegnanti di educazione fisica o a persone che hanno già praticato Yoga. Per tutti quelli che non conoscono lo Yoga è previsto un corso preparatorio di 1 anno.
Alla fine del II anno è prevista inoltre la realizzazione di una tesina finale su un argomento trattato durante l’anno ed un esame di verifica finale.
Gli argomenti trattati nei corsi sono i seguenti:

I° anno "Conoscere e capire lo Yoga" (70 ore)

II° anno "Approfondisco lo Yoga" (70 ore)

 

Per ulteriori informazioni info@associazioneannapurna.it


Torna alla pagina iniziale Vai a Attività dell'Associazione Vai a Annapurna Vai a Maestri Indiani Vai ai Consigli di Maria